Cerca

Il Ministero dell'Istruzione ha emanato la Nota 12278 del 19 maggio 2020 che prevede, in analogia a quanto previsto negli anni scorsi, proroghe dei contratti di supplenza per il personale ATA.

Le proroghe devono essere richieste dai Dirigenti Scolastici, nei casi di reale necessità qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto mediante l’impiego di personale a tempo indeterminato e di personale supplente annuale.

Successivamente l'Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto ha emanato la Nota n. 7473 del 21 maggio 2020 sullo stesso argomento.